Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

La nostra storia

 
 
 

 

Il nostro fondatore è don Filippo Rinaldi, 3° successore di Don Bosco.

Di lui si diceva che era tanto immerso nello spirito e nello stile del suo fondatore, che di don Bosco gli mancava solo la voce.
Si occupò molto dei gruppi laicali che si rifacevano alla spiritualità salesiana.

Quando don Rinaldi diede inizio al primo gruppo di laiche consacrate salesiane, si era nel 1917 e a quell’epoca nella Chiesa non esisteva nulla di ufficialmente riconosciuto.

Ma i Santi sanno cogliere i segni dello Spirito e nel 1919 le prime sette giovani consacravano la loro vita a Dio.

Dopo la morte di Don Rinaldi, nel 1931, le prime associate rimasero senza una guida, ma continuarono ad essere fedeli alla loro vocazione, mantenendo acceso “il fuoco sotto la cenere”. Nel 1956 iniziò un cammino di rinascita e consolidamento.

Nel 1978 l’Istituto delle Volontarie di Don Bosco (VDB) fu riconosciuto come Istituto Secolare di Diritto Pontificio.

 

La nostra sequela Christi si fa storia, si fa cronaca vissuta ogni giorno, in ogni evento e nel luogo in cui viviamo. È questo il nostro modo secolare di vivere l’unione con Dio e comunicare Cristo al mondo